7 novembre 2008

Le proposte e l'esposizione contro lo status quo

Il Blog nasce per permettere alla gente di avanzare proposte, di fare girare le idee, di portare acqua al mulino delle novità.
In fin dei conti la divulgazione delle idee e delle informazioni è alla base dello sviluppo di una società. Beato colui che ha inventato la rete.

I commenti lasciati nel Blog dalle persone che criticano, lamentandosi genericamente della situazione o che iniziano il discorso con "perchè non parlate di...." non hanno purtroppo ancora colto lo spirito del Blog stesso che è quello di facilitare la relazione, di permettere alla gente di proporre idee per poter vivere in un paese migliore.
In più, per la maggior parte, restano anonimi, non si firmano mai.
Ecco, la combinazione "assenza di proposte" + "timore ad esporsi" ha prodotto la situazione politica attuale, dove tutti si lamentano ma chi governa a Sannazzaro sono di fatto sempre le stesse persone.
E guardate che ve lo dice uno, il sottoscritto, che alle scorse elezioni si presentò con una lista civica, fatta di persone nuove.
Trascorsi pochissimi mesi dalle elezioni (perse, ovviamente), il gruppo si è sciolto e solo una minoranza è rimasta a lavorare per il cambiamento.

Chi mi dice che Fazzini, Schiaretti, Abela, De Battista, Baldi, Magnani etc. siano i peggiori che abbiamo? Può darsi, ma non c'è la controprova.
O sono gli unici, insieme a pochissimi altri, che hanno lavorato sul consenso nella comunità e che si sono esposti. Si insomma che si sono sbattuti.
Io ho la mia opinione, come tutti, sulle giunte che si sono succedute negli ultimi anni, anche se non è questo il punto.
Ricordo bene (anche se ero appena arrivato a Sannazzaro e quindi il giudizio è approssimativo) la giunta del dr. Testa, decisionista, che una volta mi confidò che in Comune aveva dei "problemi" perchè faceva trottare i dipendenti. Per questo e per altre opere, tipo le piste ciclabili, ho un buon ricordo.
Ricordo quella successiva, di De Battista, che con Schiaretti, Magnani, Abela e Baldi si caratterizzò per un imbarazzante immobilismo.
Adesso c'è questa giunta, e il giudizio sarà corretto darlo solo alla fine del mandato ed in ogni caso il sondaggio che il Blog propone nella sezione a destra permette agli amici di Cambia Sannazzaro di dare la propria indicazione.
Io la mia la darò alla fine del mandato, anche perchè è facile (anzi probabile) che qualche membro dell'attuale giunta si candiderà a Sindaco (e vi avviso prima probabilmente in liste diverse, quindi occorre evitare giudizi generici)

Consentitemi, ma lo ripeterò fino alla nausea: non basta cambiare uno o due assessori per migliorare le cose.
Il cambiamento passa da ognuno di noi, passa dall'impegno di tutti e non solo in politica.
Si può cambiare il paese lavorando nelle associazioni, facendo girare le idee e le opinioni o anche facendo il proprio dovere di buon cittadino andando, ad esempio, in Municipio anche per segnalare disservizi o situazioni critiche e non solo per favori personali. Altrimenti facciamo sempre e solo il gioco dei nostri dipendenti, cioè i politici.

La libertà è partecipazione.

E comunque, in ogni caso, mettendoci la faccia con nome e cognome.
Come ha fatto l'amico Marco Schena che scrive al Blog la seguente nota
"Scrivo queste poche righe per segnalare un problema che presumo sia presente in tutte le strade di accesso nel paese: ingressi e uscite di veicoli a velocità sostenute.
Io come abitante in via Vigevano noto con rammarico il via-vai sostenuto di mezzi (auto, moto e mezzi pesanti) che non curanti dell´inizio del centro abitato sfrecciano senza problemi.
A poco vale il semaforo presente già all´interno della via (e tra l´altro non tutti rispettano il rosso) e in passato non sono serviti i dossi artificiali che furbamente "strappavano" via dall´asfalto.
Soluzioni?
Marco Schena"

Il Blog ha già ospitato un altro intervento Sosta selvaggia impunità continua nel quale un altro cittadino si lamentava giustamente della maleducazione e della "disattenzione" della polizia locale.
Le soluzioni: bè intanto nella customer satisfaction (colonna a destra), i lettori del Blog possono esprimere la loro valutazione per il funzionamento dei vari servizi comunali, uno di questi è proprio il Servizio di polizia locale.

E poi io mi chiedo sempre, ma gli assessori girano o no per il paese? le vedono le cose che vediamo noi o no? se molta gente pensa che ad.es. in via Vigevano si sfreccia fregandosene del rosso-stop ma è così difficile mettere una cavolo di telecamera o meglio ancora i dissuasori che rompono gli ammortizzatori a questi piloti da quattro soldi?

Tenuto conto dela situazione e del malcontento che si respira in paese tra breve il Blog invierà una nota al Comandante della Polizia Locale.

7 commenti:

Paola ha detto...

Ecco bravo Elvio mandiamo una bella nota al Comandante della Polizia Locale…. Così… Verba volant….. ma …… scripta manent. Mandiamola anche ai nostri politici che passeggiano per il paese con le fette di salame davanti agli occhi.
I vigili dovrebbero girare un po’ più spesso per le strade del Paese…. Fare qualche multa in più per i numerosissimi divieti di sosta e non mettersi da “codardi” nascosti con l’autovelox in Via Voghera in una piazzola che oltretutto deve essere anche proprietà privata… per introiti veloci e senza fatica.

E poi lo sai non puoi dire che questi nostri dipendenti si sono sbattuti…. Non saremmo in questa schifosa situazione…. I veri sannazzaresi (e non solo) si sono trasferiti in altri paesi… banalmente Garlasco… Ferrera…. Scaldasole… E perché?
Perché sono più i disservizi che i servizi…. Perché i negozi chiudono… perché si respirare un’aria grama (in tutti i sensi)… perché il paese diventerà nei prossimi anni solo una città dormitorio!
Quella di amministrare un Paese è sicuramente una faticosissima impresa… è vero ci si mette la faccia ma perché, guarda caso, come affermi anche tu, alle elezioni vincono sempre gli stessi? Quali oscuri avvenimenti girano dietro tutto questo?
E poi perché alcuni nostri dipendenti svolgono un doppio lavoro. Perché non decidono di farne uno solo e magari MEGLIO?
Io da buona cittadina mi sono recata in Municipio in varie occasioni affinché certe situazioni migliorassero…. Ma le mie parole sono entrate da una parte e uscite velocemente dall’altra. Purtroppo, si sa, i primi a commettere infrazioni sono i nostri stessi “dipendenti”.
Non sono nata per fare politica…. Ma per risanare un po’ la situazione bisognerebbe ricominiciare tutto da zero! Giù questa jurassika amministrazione e sù volti nuovi con tanta voglia di cambiare le cose!

Termino con questa ultima affermazione…. In italia esiste la libertà di parola… ma esiste anche la libertà di decidere… già di decidere se rimanere anonimi (per paura o per riservatezza) di firmarsi con un nomignolo… o altro.
Anche il parere dato da un anonimo può essere costruttivo per aiutare a migliorare le cose o per trarne degli spunti!

Vittorio Airoldi ha detto...

Vorrei spezzare una lancia a favore della polizia locale. Ho assistito, un pò di tempo fà, ad una scena da domandarsi: ma siamo davvero a Sannazzaro? I vigili stavano giustamente dando una multa per divieto di sosta ad un'auto quando è sbucato fuori il proprietario imprecando, insultando e minacciando gli agenti che davanti a tale violanza verbale non hanno reagito forse per timore o a causa di quella sciagurata legge secondo la quale non vi è più vilipendio nei confronti di chi porta una visiva. Sannazzaro, checchè se ne dica è pieno di certi individui eppure si minimizza come ha fatto un assessore durante un consiglio comunale di un pò di tempo fà quando rispondendo ad un'interpellanza rispose che Sannazzaro negli ultimi 15 anni è diventata più vivibile. Chissà perchè questa persona è andtata ad abitare via da Sannazzaro?
Occore darci una mossa altrimenti arriveremo ad un punto di non ritorno!

il pacio ha detto...

Leggendo il commento del padrone di casa mi sono reso conto che molti non sanno le porcherie che si sono fatte in Sannazzaro nel corso degli anni. Per esempio riprendendo il punto "l'amministrazione Testa" vorrei ricordare la schifezza dell'ex area riseria. Nessuno la ricorda piu'? Immobile fatiscente strapagato a peso d'oro CON I NOSTRI SOLDI NON CON I LORO e poi demolito. Certo il risultato finale e' gradevole però e' costato una cifra scandalosa!!!! Senza poi contare il Sciur Testa come si e' ben sistemato durante e dopo il suo mandato.... Meditate e ricordate gente ... ricordate.

Anonimo ha detto...

Al di là di alcuni giustissimi commenti che ho letto: se sono anni che sempre i soliti si assumono l'onore e l'onere di amministrare il paese, è anche perchè sono sempre i soliti che vengono votati dai cittadini. Questo può voler dire che la maggioranza di loro non vuole cambiamenti oppure ne ha talmente paura che preferisce che siano sempre quelli a gestire l'amministrazione, pur inondandoli di critiche. Gli amministratori di lunga data magari non hanno intenzione di ritirarsi, ma se i nuovi che si presentano non vengono presi in considerazione, allora i cittadini si tengano ciò che si meritano.

Paola ha detto...

Caro anonimo il problema è che di sannazzaresi diciamo “DOC” in paese ce ne saranno circa il 50% o meno…. Quelli che hanno la possibilità scappano da Sannazzaro. Credimi!
Di questo 50% una parte appartiene alla 3° età che, forse come dici anche tu, non ha bisogno di cambiamenti o ne ha paura… una parte appartiene ai giovani che al momento pensano solo a vivere “la bella età della spensieratezza”…. E quindi un voto vale l’altro…. Una parte appartiene ai “nuovi residenti”… che non conoscono ancora bene la realtà sannazzarese e che quindi sono facilmente plasmabili… e una minima parte appartiene a quelle persone che vogliono cambiare il paese… purtroppo però sanno che è dura combattere contro i mulini a vento!
Qualche tempo fa sulla provincia pavese era apparso un articolo su come la gente viveva in questo “fantastico paese”…. Ho sorriso… perché le persone intervistate erano per la maggior parte “extracomunitari” o persone arrivate da poco in cerca di fortuna che avevano una bella visione dell’insieme. Mi sono chiesta… perché non hanno intervistato persone che abitano qui da una vita? Non avrebbero certo ricevuto la stessa risposta.
A me non sembra tanto normale che ad amministrare il paese siano sempre gli stessi…
Chi vota questo o quell’altro partito lo fa spesso per un interesse personale… E poi lo sai è facile per un politico “tenersi buoni” (fammi passare il termine) i nuovi arrivati…. Non nascondiamoci dietro un dito!
Perchè non prendere in considerazione i nuovi candidati? Bisogna rischiare ogni tanto per cercare di ottenere dei risultati migliori…. Tanto peggio di così…. Non credi?


Vittorio una curiosità…. Ma poi la multa è stata fatta ugualmente?
Mi auguro proprio di sì…. Altrimenti ciò dimostrebbe quello che stiamo sostenendo da tempo ovvero che a Sannazzaro NON ESISTE la volontà di cambiare!

Vittorio airoldi ha detto...

A quanto mi risulta non l'ha pagata, anzi danno e beffa dopo avere insultato i vigili, quel tizio non sannazzarese doc, dopo che se ne sono andati, con calma ha spostato l'auto.
Io mi domando come penso anche molti altri sannazzaresi perchè nessuno ci dice quanta gente c'è a Sannazzaro in soggiorno obbligato? Penso sia nostro diritto saperlo almeno il numero in quanto, per ragioni di sicurezza devono mantenere l'anonimato, almeno così credo, e perchè proprio da noi? Quel giornale fazioso della Provincia Pavese le sa queste cose?
Qualcuno può darci delle risposte? NON CREDO!

pietro ha detto...

problema traffico in entrata paese troppo veloce:le soluzioni ci sono:le proponemmo nel lontano 1994 per la prima volta con l'aiuto dell'ing.Grippa,all'epoca consulente del Comune di Milano e della Provincia di Pavia:e piu' volte negli anni successivi riproposte ad es,.:
-i Comini di San Martino Siccomario,Ferrera,Scaldasole hanno posizionato dei display che segnalano ai veicoli il superamento dei limiti di velocita' e,a S.Martino,la relativa perdita di punti sulla patente;il sottoscritto,viaggiando per lavoro tra Sannazzaro e Cava Manara,ha notato l'estrema efficienza ddella polizia locale di Zinasco,Cava Manara e S.Martino Sicc.,che si rende ben visibile negli orari di maggior traffico ed e' dotata di Telelaser;vi assicuro che anche i piu' ostinati velocisti,quando si vedono multati di 148 euro e di 5 punti sulla patente,scendono a piu' miti consigli,ad es.alzarsi 10 min.prima per andare al lavoro per evitare di fare la volata;occorre ovviamente e soprattutto,la volonta' politica degli amministratori locali coadiuvata dalla buona volonta' e passione del corpo di polizia locale.
Pietro Signorelli