24 marzo 2010

150 - Programma triennale in pillole



Buona settimana a tutti.
Oggi pubblichiamo il risultato del sondaggio-lampo sul taglio degli alberi proposto dal Comune (vedi post scriptum successivo).

Come Vi avevo anticipato, ho provato a mettere il naso nel Piano Triennale approvato insieme al Bilancio poche settimane fa.

Un documento molto importante perchè fornisce utili informazioni sulla realtà sannazzarese e sui come verranno spesi i nostri soldi.

Sono informazioni che do in pillole.
Nel 2010 sono previste entrate per tasse pari a 2.475.000 di euro e la somma delle entrate correnti sarà di 9.783.000 euro.
In totale, tra entrate correnti e investimenti, il bilancio del Comune chiuderà nel 2010 a 13.640.000 euro.
In pratica il bilancio di un'impresa ed in effetti considerando i suoi 40 dipendenti, credo che il Comune sia a tutti gli effetti la seconda "azienda" di Sannazzaro, dopo la raffineria.
Le tasse complessive raccolte saranno 2.475.000 nel 2010, 2.365.000 nel 2011 e 2.271.000 nel 2012.
200.000 euro resteranno nelle tasche dei sannazzaresi, almeno questa è la previsione.
Vale la pena però ricordare che il livello delle tasse da solo dice poco.
Occorre sempre rapportarlo alla qualità dei servizi.

Dove verranno impiegati i soldi nel prissimo triennio?135.000 euro per sistemazione del CDD, 300.000 per manutenzione straordinari degli edifici scolastici, 25.000 per rifare il camminamento di ingresso della scuola materna, 60.000 per la manutenzione del cimitero (ma adesso forse saranno di più visto le porcate fatte dal consorzio di aziende che ha costruito le nuove cappelle gentilizie), 300.000 euro per le aree ambientali lungo il PO, 200.000 per i lavori al Teatro Soms, e 160.000 euro per interventi sul patrimonio aroboreo.
Spuntano poi 60.000 per un campo bocce e campo da calcetto da costruirsi nel 2012.
Queste sono le principali spese previste per il triennio.
E' chiaro che le elezioni della primavera del 2011 incideranno su molte delle realizzazioni.
Il comune pensa di azzerare l'addizionale Irpef, ma solo a partire dal 2012, mentre già dal 2011 dovrebbe diminuire (dal 0,4% attuale allo 0,2%)

Leggendo il Piano, scopriamo che i dipendenti comunali sono 40, 7 in meno del previsto e che l'amministrazione usa ben 43 personal computer.

A Sannazzaro esistono 50 posti nell'asilo, 140 nella scuola materna, 400 nella scuola primaria di primo grado e 300 in quella di secondo.
Ci sono sotto i nostri piedi ben 25 km di rete fogniaria, 26 di acquedotto, 25 di rete gas e sono ben 1033 i punti luce pubblici.

Un altro dato importante e utile per ragionare quando si parla di servizi e costi è la copertura finanziaria dei servizi a domanda individuale (prevista da specifiche normative)
Parliamo dell'asilo nido, del centro estivo, degli impianti sportivi e delle mense scolastiche.
Il Comune prevede di far coprire dagli utenti il 57% del costo, mentre il restante resta a carico della stessa amministrazione.

Nel 2010 il Comune pensa di incassare 48.000 euro da vendite di beni patrimoniali propri.

Interessante anche l'aspetto del Piano di Governo del Territorio.
In effetti dalle opere di urbanizzazione previste dovrebbero arrivare 200.000 per il 2010.
E' chiaro che con la crisi in atto (e come scrisse il Blog 1 anno e mezzo fa), del centro commerciale non se ne parlerà per almeno qualche anno e di conseguenza i principali oneri di urbanizzazione arriveranno dalle costruzioni di case che, però, anche queste risentono della crisi.

I mutui accesi per le opere saranno ridotti al minimo.
Si pensi che nel 2008 furno accesi mutui per 550.000 euro, nel 2009 per 1.483.000.
Nel 2010 scenderanno a 220.000, 70.000 nel 2011 e 100.000 nel 2012.
I mutui, ovviamente vanno rimborsati e prevedono anche tassi di interesse e sono utilizzati per gli investimenti.




Cartelli dimenticati ?
In via Mongini, nello spiazzo destinato in parte a parcheggio in parte a piazzola per la raccolta differenziata dei rifiuti, da qualche settimana è stato depositato un contaier, tipo scarrabile.
Ed in effetti l'operazione è stata annunciata dai due cartelli di divieto di sosta posizionati all'ingresso della piazzola che invitano i cittadini a non parcheggiare dal 8 marzo alla data di fine lavori.
Siamo al 24 di marzo, lo scarrabile è stato depositato, ma i cartelli sono ancora lì.
A cosa servirà lo scarrabile ?
Sono ancora validi i cartelli di divieto di sosta ?
Peraltro a poche decine di metri in linea d'aria, proprio in via Giulani, in mezzo al prato, da mesi c'è un nastro che sembrerebbe un residio di recinzione (già riportato nella sezione Salviamo il Patrimonio Comunale).
Continuo a chiedermi ingenuamente "ma i vigili quando girano cosa guardano?"


Esito sondaggio intervento sulle piante : la metà approva l'intervento.Il sondaggio-lampo inserito nel Blog relativo all'intervento straordinario sul patrimonio arboreo del Comune ha dato il suo riscontro.
In 5 giorni hanno votato 23 persone e le percentuali sono le seguenti :
- 52% è favorevole al doppio intervento (via Loreto e viale Italia)
- 22% è favorevole al solo intervento in via Loreto
- 13% è favorevole al solo intervento in viale Italia
- 13% non taglierebbe nessuna pianta

Questo è quello che pensano i lettori del Blog, in pratica 1 su 2 approva l'intervento complessivo.
Il sondaggio sarà sempre consultabile nella sezione del Blog "Il parere della gente su..."

La
Biblioteca riparte
E' stata formalizzata la nuova Commissione per lsa Biblioteca, punto di riferimento per la maggior parte delle attività culturali e le manifestazioni del paese.
Nuova Presidente è stata eletta Chiara Albertini alla quale vanno i migliori auguri di buon lavoro.
L'Assessore Zerbi ha intanto annunciato che l'Amministrazione sta studiando la razionalizzazione degli spazi di Palazzo Fugazza, sede appunto anche della Biblioteca.
L'ipotesi sembra quella di creare un grande spazio dedicato ai più giovani (bimbi e ragazzi fino alle medie), con arredamenti appositamente studiati, impianti TV e volumi adatti alla lettura.
Il tutto da ricavare nell'attuale piano interrato che ospita il museo dell'energia Espoter, purtroppo come tante cose fatto ed inutilizzato.
Anche l'ingresso e altre zone della Biblioteca saranno oggetto di intervento per rendere il plesso più accogliente e meno austero.
La commissione avrà tra le prossime attività l'organizzazione di presentazione di nuovi libri redatti da scrittori locali.

Sito del Comune : ancora problemi.
Mi hanno seganlato (ed in effetti è vero) che le delibere comunali non sono consultabili.
Cliccando sull'oggetto della delbera, il sito ritorna un messaggio di errore.
Peraltro, per il 2010, non sono state pubblicate le delibere del Consiglio Comunale.
Infine l'accesso al sito risulta davvero lento.
Credo sia un problema del provider su cui è allocato il sito del Comune.

Partito Democratico. A Sannazzaro arriva Enrico Letta.
Il circolo del Partito Democratico di Sannazzaro comunica che venerdì sera Enrico Letta chiuderà la campagna elettorale per le regionali al Teatro Soms.
Complimenti al PD sannazzarese per essere riusciti a portare in paese una figura di primo piano della politica nazionale.
Purtroppo occorre evidenziare però come Penati, candidato Presidente della Regione Lombardia, si sia dimenticato della nostra provincia.
Nell'immagine estratta dal suo sito non compare Pavia tra le provincie oggetto del tour promozionale.





Sul sito della Lomellia l'articolo sul Blog
Per chi fosse interessato segnalo che sul sito del giornale La Lomellina , è disponibile on-line l'articolo che parla di Cambia Sannazzaro apparso settimana scorsa nell'edizione in edicola.


La parola ai cittadini. Scrivi a : cambiasannazzaro@libero.it
A proposito di Piante. Potature non eseguiteFaccio notare che al parco giochi di via don Milani non è ancora stata fatta la potatura (neanche la passata stagione) e ci sono dei pericolosi rami rotti negli alberi che sicuramente sono pericolosi per chi giocare nel parco in quanto potrebbero staccarsi e provocare degli incidenti
Marco
Caro Marco,
ho segnalato anch'io all'ufficio tecnico comunale una situazione simile alla tua.
Mi aspetto che insieme al programma di intervento straordianario sulle piante (160.000 euro previsti tra tagli, ripiantumazioni e altro), l'amministrazione sappia gestire anche l'intervento ordinario, forse meno costoso ma certamente altrettanto importante.
L'Assessore Fuggini, che si è mosso in prima persona per difendere l'intervento straordinario, spero sappia dare importanza anche alla normale manutenzione.

Torneo di ping-pong in OratorioL'Oratorio Don Bosco organizzerà a breve un torneo di ping-pong per ragazzi.
Informazioni prossimamente in segreteria

3 commenti:

Paolo Daledo ha detto...

Correggo. Penati ha visitato Vigevano e Pavia.

elvio vivaldini ha detto...

Prendo atto. Io ho riportato quanto scritto sul del sito ufficiale di Penati.

elvio vivaldini ha detto...

Prendo atto.
Io però ho riportato quanto citato nel sito ufficiale di Penati.