28 novembre 2008

Gradimento assessori: Invernizzi la più votata, ma il migliore è quello che non c'è

I sannazzaresi lettori del Blog e cittadini-contribuenti si sono espressi sulla giunta comunale, inserendo complessivamente 70 voti in nemmeno 3 mesi.
Scientificamente parlando non è un "campione rappresentativo" dei sannazzaresi, tuttavia è pur sempre un'indicazione importante per tastare il polso della gente.
Il giudizio complessivo lo lascio giudicare a Voi e alla stessa Amministrazione e comunque dobbiamo essere contenti per come la gente ha contribuito alla rilevazione.

Complementare a questo, esiste la Customer Satisfaction sui servizi comunali (colonna a destra del Blog). Insomma alla fine avremo un quadro chiaro di cosa pensano complessivamente i lettori del Blog sull'intera amministrazione comunale.
E prima di snocciolare i dati, faccio presente la maturità dei lettori del Blog che non hanno generalizzato assolutamente. Anzi.
La domanda posta era semplice : "Sindaco e Assessori, dai il tuo giudizio
sulla giunta comunale. Chi ha operato bene?

Ecco i risultati (la somma delle percentuali non è 100 in quanto era possibile dare anche più di una preferenza): il 43% dei voti dice che nessun assessore ha operato bene.
In pratica il migliore assessore è quello che non c'è.
Suggerirei qualche riflessione a coloro che si ripropongono di candidarsi anche alle prossime elezioni.
Un dato che deve fare riflettere Amministrazione e cittadini.
Non esistono riferimenti con analoghi sondaggi del passato e poi comunque si può sempre vedere ovviamente il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto ed è per questo che lascio agli amici del Blog le valutazioni dettaglio.
Mi permetto qui solo di individuare quelle che a mio avviso sono le motivazioni alla base delle singole rilevazioni.
La più votata tra gli assessori è risultata Graziella Invernizzi (cultura e servizi alla persona) che ha ottenuto il 30% dei voti.
Non è stata proprio una sorpresa.
Soprattutto nel campo culturale l'attività della Invernizzi si è contraddistinta per un numero rilevante e spesso di buon livello di iniziative proposte alla comunità, sia nell'ambito della Biblioteca che nel campo teatrale e musicale.
Relativamente ai servizi alla persona il giudizio forse è più articolato, dove accanto a situazioni postive, come ad esempio i servizi erogati dal Pensionato sannazzarese, esiste l'evidente sottovalutazione del fenomeno Avis (quadruplicati i donatori in due anni) con la mancata risoluzione dell'unità di raccolta per i donatori di sangue.
Secondo posto, ma distaccato, per Pierangelo Fazzini (bilancio, innovazione tecnologica, lavoro e sport): ottiene il 20%.
Personalmente credo che a Fazzini si debba riconoscere una certa vitalità nel campo delle nuove realizzazioni e nelle nuove opere che effettivamente hanno in parte modificato il volto di Sannazzaro, senza dimenticare gli interventi nel settore dell'innovazione tecnologica e della salvaguardia ambientale.
Tuttavia Fazzini rappresenta uno dei politici storici di Sannazzaro e questo, a giudicare da più di un commento inserito dai lettori del Blog, viene percepito come il segno di un immobilismo che non permette il ricambio della classe politica locale.
Anche la storica vicinanza all'Eni, se da un lato ha permesso di utilizzare i fondi per alcune siginficative realizzazioni, dall'altro è vista dalla gente come un difetto che fa assumere un atteggiamento troppo accondiscendente nei confronti del cane a sei zampe.
Terzo posto per Gaetano Abela (Urbanistica, Edilizia e Polizia Locale) che prende l'11% dei voti.
Vi dirò in tutta onestà che non pensavo che Abela potesse arrivare a questa percentuale, in considerazione del sentiment che ha la popolazione sul funzionamento della Polizia Locale, di cui Abela ha la delega.
Peraltro, l'assessore è stato tra i promotori del Piano Urbano del Traffico e dei nuovi arredi urbani del centro, due progetti che hanno fatto molto discutere in paese e che, comunque, stanno obiettivamente contribuendo a cambiare il volto a Sannazzaro.
Evidenzio anche come Abela sia l'unico assessore che si sia rivolto proprio al Blog dichiarandosi favorevole all'apertura di in nuovo Centro commerciale, rispondendo così a quella che è l'indicazione della maggior parte dei lettori di Cambia Sannazzaro.
Di contro, esiste la questione non risolta del Piano di Emergenza Comunale: esiste o non esiste? Il Blog è in attesa della nota che Abela ha preannunicato ormai più di un mese fa.
De Battista ha ottenuto un magro 8% e trattandosi del Sindaco, questo dato rimarca palesemente una certa lontananza rispetto alle grandi questioni che esistono a Sannazzaro.
E non parlo evidentememte solo del periodo in cui è stato purtroppo coinvolto nell'incidente stradale.
Questa assenza ha evidentemente pesato nel giudizio dei lettori del Blog.
Ultimo nella rilevazione tra gli amministratori è Amos Schiaretti (delega ai lavori pubblici, al commercio ed all'ambiente).
Schiaretti ha ottenuto solo il 7% dei voti.
In base alle opinioni e a qualche commento inserito nel Blog, per lui valgono alcune considerazioni fatte già per Fazzini, ovvero essere uno dei simboli dello status quo politico di Sannazzaro e rappresentare uno dei politici storicamente più vicini all'Eni.
C'è da dire, e questo a mio parere è un elemento positivo, che Schiaretti da sempre è stata una persona molto presente nella vita sociale sannazzarese e questo, probabilmente, è anche alla base del suo duraturo consenso elettorale.

Domanda delle cento pistole.
La maggior parte
dei voti è andata alle opzioni di "nessun assessore ha operato bene" e alla nuova figura politica "Graziella Invernizzi". In pratica la maggior parte dei lettori non ha votato le figure tradizionali della politica sannazzarese.
Sarà un caso?




La good new oggi riguarda proprio Cambia Sannazzaro
Da qualche giorno è possibile accedere al Blog anche dall'enciclopedia on line Wikipedia.
Infatti, nei link previsti nella voce dedicata a Sannazzaro, è stato inserito anche il collegamento con il Blog che si unisce così agli altri collegamenti tutti sannazzaresi che i visitatori possono attivare in Wikipedia: Blog sul dialetto sannazzarese, Sito dell'Avis Sannazzaro, Sito della Croce d'oro Sannazzaro, Sito del Gruppo Podistico AvisAido Sannazzaro e il sito Culturale sannazzaro.com.
Ricordo che chiunque disponga di minime conoscenze html (linguaggio internet) può inserire nella libera enciclopedia note ed informazioni che aiutino chi volesse approfondire la conoscenza del nostro paese.
L'importante è il rispetto delle regole di compilazione.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Scommettiamo che,al momento di votare, i voti andranno come sempre a chi c'è anche se viene criticato?

vittorio airoldi ha detto...

Anonimo forse ha ragione anche perchè non si riesce a fornire un'alternativa convincente!

Paola ha detto...

Beh Elvio direi tanto di cappello alla Signora Invernizzi…. Penso che anche lei per certe situazione delicate abbia dovuto e debba ancora combattere contro i mulini a vento! Di persone come lei in comune ce ne vorrebbero molte di più.
Di Fazzini e Debattista preferirei non fare commetti … altrimenti riempirei lo spazio di tanti punti interrogativi ed esclamativi….
Di Abela mi auguro vivamente che non si candidi per le prossime elezioni a sindaco…. Non so quanti consensi potrebbe avere… Preferirei che continuasse a fare l’avvocato….
Mi rivolgo ad anomino e Vittorio (amicone)… se alla fine andranno su sempre gli stessi è perché quest’ultimi riusciranno come sempre ad “intortarsi” i nuovi arrivati (che guarda caso a sannazzaro proliferano) ….. e che ignari di come viene amministrato il Paese li voteranno….
Poi ci sono quelli che dicono “le cose non vanno per niente bene ma quei politici li conosco da una vita” e quindi li votano….
RAGAZZI HO VISTO E SENTITO COSE CHE VOI UMANI NON POTETE IMMAGINARE!

romano ha detto...

Sannazzaresi, fuori il carattere, proviamo cambiare e mandare a casa questi dinosauri!!!

Romano ha detto...

L'assessore Invernizzi sarà anche la più votata ma è solo, purtroppo per lei, un burattino.