2 dicembre 2008

Graziella Invernizzi scrive al Blog

Riporto una nota inviata dall'Assessore Graziella Invernizzi al Blog.
L'assessore è
risultata la più votata dai lettori di Cambia Sannazzaro tra i componenti dell'attuale giunta comunale

"Grazie.
Ritengo però che valutare i servizi alla persona solo considerando il pensionato sannazzarese (che per altro è ente autonomo) e la mancanza di sala prelievi per avis sia troppo restrittivo.
Il comune di Sannazzaro eroga servizi a tutta la fascia 0-99 (nido, scuole, CAG, assistenza domiciliare anziani, trasporto sanitario agevolato o gratuito, supporto al volontariato ecc.)oltre ad essere ente capofila del Piano di Zona del distretto di Garlasco, che comprende 27 comuni, e che eroga in forma associata voucher socio-assistenziali domiciliari oltre che gli interventi in ambito tutela minorile, dipendenze, lotta all'emarginazione e povertà, salute mentale, disabilità, utilizzando i trasferimenti del FNPS e FRPS.
Alla prossima
Graziella



La good new di oggi riguarda la trasparenza e l'informazione. E in un periodo di informazione in gran parte sotto controllo anche questo piccolo esempio ci può far sperare.
La TV di Sannazzaro (TeleRacconto), ha fatto passi in avanti.
Grazie alla Tv gestita dal concittadino Pietro Gatti, ieri sera ho potuto così assistere da casa all'ultimo Consiglio Comunale nel quale si sono dibattuti diversi temi importanti (tra gli altri Bilancio, completamento del Centro Polifunzionale, accordo con altri Comuni per l'integrazionme del Servizio di Polizia Locale).
Ritengo che, così come per la documentazione consultabile sul sito del comune, anche la possibilità di riprendere e diffondere lo svolgimento del Consiglio Comunale sia un buon esempio di trasparenza.
La speranza è che le riprese del Consiglio Comunale proseguano anche per il futuro.
La Sannazzaro che cambia passa anche dalla conoscenza reale che i cittadini-contrubuenti hanno della realtà in cui vivono.

7 commenti:

il pacio ha detto...

Premesso che io ho dato il voto all'ass. Invernizzi, vorrei pero' fare una considerazione sul giallo riferito agli stipendi dei politici spagnoli apparso nel giallo. Dunque: la spagna ha 45.000.000 di abitanti, l'italia 60.000.000 e quindi siamo gia' intorno al 33% in piu' ma la cosa che piu' colpisce è il PIL: spagna 1.400 migliardi di dollari l'italia 1.500.000 milioni di € (fonte wikipedia: alla faccia della trasparenza di questa fonte di sapere non è per niente facile paragonare i due pil... e poi il cambio passato da 1.54 a 1.24 ... vabe' andiamo avanti ...) comunque se rapportato ad oggi la differenza appare subito esagerata: molto piu' ma molto di piu' del 50% di differenza per il ns paese. Quindi, premesso che per il sottoscritto comunque i politici potrebbero estinguersi anche domani, certe affermazioni populiste dovrebbero essere meglio vagliate prima di sbatterle in faccia alla gente senza un pur minimo ragionamento e con due stracci di informazione preventiva. Detto questo, che per me e' la vera informazione trasparente, gli stipendi italiani (politici) rimangono comunque ben altini come i finanziamenti ai partiti; pero' in ultimo vorrei fare un'ultima riflessione sicuramente a sannazzaro molto impopolare: quanti italiani sono mantenuti dallo stato? tanti, tantissimi un'enormità (xche' ricordiamoci che non ci sono solo gli statali ma anche i para statali come ENI ENEL FS ALITALIA ancora per poco, e via discorrendo) che anche se lavorano (e purtroppo non sono moltissimi ma molti di loro hanno il doppio e triplo lavoro e lì di tasse ne pagano veramente pochine vero?) vengono comunque pagati da chi produce ricchezza vera. Quindi accusiamo i politici, non ci rappresentano (almeno il sottoscritto, però prima ognuno guardi in casa propria e poi parli anche se di casi comunque tristi ce ne sono ed è solo a loro che deve rimanere la rabbia vera.

il pacio ha detto...

scusate l'errore miliardi senza la g se mi beccasse la mia maestra ...

elvio vivaldini ha detto...

Scusate se mi auto-commento.
Rispondo all'anonimo che ha commentato il "giallo" riferito al costo dei partiti.
Ogni spagnolo paga 2,64 euro/anno per finanziare i partiti.
Ogni italiano paga 4,94 euro/anno.
Già questa cifra dovrebbe facilmente far capire che il ns è un sistema che va rivisto.
Noi non ci facciamo mancare niente.
Comuni, province, regioni.
Tutte con presidenti, assessori consigli.
Poi ci sono gli enti, i consorzi le commissioni etc.
Tutti denari che vanno alla politica.
Se queste sono affermazioni populiste....
A me sembra che siano i conti della serva.
E la serva dice che sono lussi che non possiamo più permetterci.
Ad esempio l'eliminazione delle province può essere fatta da subito.
Dobbiamo ridimensionare i costi.
Perchè vedete il tema del finanziamento è solo la punta dell'iceberg.
In fondo al Blog ho riportato alcune pillole estratte da "La casta". Ecco li è ben chiaro lo sperpero di denaro pubblico. che i nostri politi fanno.
Io non dico assolutamente che i politici possono estinguersi. Mai.
La politica serve, ma quella con la P maiuscola.
La Politica deve risolvere i problemi della gente e le grandi questioni.
Adesso molti-troppi politici appartengono alla "casta" che prevede l'ingresso ma non l'uscita.
Che si autoreferenzia che fa e disfa senza rendere conto mai a nessuno.
Poi c'è il tema di chi fa il mantenuto dallo Stato.
Casse integrazioni, finanziamenti pubblici alle imprese, agevolazioni a destra e manca.
Poi i salvataggi dei comuni di Catania, di Roma dell'Alitalia.
Tutti nostri soldi che i nostri dipendenti (i politici) hanno speso
per loro tornaconti...lo sappiamo bene, per foraggiare le clientele e la gente si lascia foraggiare.
A Sannazzaro la cosa è evidente.
Molti dei poltici locali sono da sempre "vicini" ad ENI e hanno potuto far pesare tale vicinanza nel consenso.
E lo sviluppo del paese va spesso contro il loro interesse: più sviluppo significa più persone che magari arrivano da fuori.
Più persone che arrivano da furoi vuol dire meno controllo dell'elettorato.
A livello Italia la politica sbagliata è alla base del debito pubblico.
La mancanza di vere liberalizzazioni fa il resto.
Alti costi e bassi servizi.
E lascio perdere la competenza dei costosi politici che a giudicare dagli errori/porcate commessi nel corso degli anni servono a far capire che il rapporto qualità/prezzo sia molto negativo per il cittadino.
E lascio perdere anche il lato deliquenziale, dello schifo di vedere 18 parlametari condannati in via definitiva seduti in parlamento.
Come sono messi in Spagna???
Sannazzaro è in Italia e soffre in piccolo le stesse patologie nazionali.
E sinora, fortunatamente, non ha avuto problemi di poltici finiti nei guai con la giustizia.
Se questo è populismo....

il pacio ha detto...

e va be' ... come non detto.. il mio messaggio era: la politica in italia costa tanto perche' mantiene tanti. Non e' difficile da capire.. per il resto il mio era un ragionamento sul fatto di cifre visto che il giallo di quello parlava ... detto in € pro capite non era meglio farlo subito? come notizia non sarebbe stata più trasparente? e comunque resta il discorso che gli italiani guadagnano di piu' e "potrebbe essere logico" che paghino un po' di piu' per il costo della politica.. questo sarebbe stato piu' trasparente. o no?.. poi che in italia mangino e sprechino me ne son guardato bene dal negarlo! ... a questo mi riferivo caro elvio grillo. buona giornata.

vittorio airoldi ha detto...

In tutta questa ressa di cifre che manda KO, c'è una cosa che tra tante mi fa incazzare sulle spese del comune di Sannazzaro: perchè piò di 80.000,00 euro in assistenti sociali? Tanto per dire una voce. Che ruolo hanno questi personaggi per prendere così tanto? Per me, lo ammetto, è una questione di pelle, ma sono solo rovina famiglie!!!

il pacio ha detto...

Caro Vittorio a proposito di sprechi del comune ... DOMANDONE DA 1.000.000,00 DI €!!! Quanti dipendenti ha il comune di sannazzaro? Io non lo so .. ma a pelle mi sembrano tantini .. non sembra anche a voi? Mi auguro che qualcuno possa dirmelo dopo di che mi piacerebbe farci un bel ragionamentino sopra. Ringrazio chiunque possa dare la notizia.

vittorio airoldi ha detto...

Sinceramente non so quanti dipendenti ha il comune di Sannazzaro, ma da quanto si può evidenziare sull'apposito articolo del sito del comune, sono stati spesi una barca di soldi per consulenze esterne. Ora mi domando e domando da ignorante, non è che si poteva risparmiare qualcosa utilizzando gli stessi dipendenti del comune? Sono state rivolte tante domande di questo e altri generi da tanti lettori del blog, anche affermazioni un pò provocatorie, ma nessun amministratore ha mai dato una risposta come quella che stiamo aspettando da tempo sul PEC e sui relativi finanziamenti provinciali.