13 maggio 2011

202 - Cari candidati, siete preparati ... alla sconfitta ?

Domenica e Lunedì si deciderà buona parte del futuro di Sannazzaro per i prossimi 5 anni.
Da quando abito a Sannazzaro mai elezione è stata tanto incerta.
Il Blog (al servizio dei cittadini) ha pubblicato settimana scorsa le risposte dei tre candidati alle 8 domande .
Queste risposte, insieme all'utilizzo del Dodecalogo del Blog e alla scelta delle Liste in base alle caratteristiche dei candidati (capacità, onestà, competenza), possono aiutare tantissimo noi sannazzaresi a scegliere la Lista migliore e proiettare Sannazzaro nel futuro del cambiamento mentale e culturale.

Cosa è successo in settimana in Italia...
Niente, se non i soliti deliri del solito... devo trattenermi siamo in par-condicio.

A Sannazzaro ...
Prima di venire al corpo del post, una good new per Sannazzaro che è stata ofuscata dal dramma che ha coinvolto un corridore belga nella tappa di lunedì del Giro d’Italia, morto in un brutto incidente.
La bella notizia è che Vicioso, corridore della Androni Giocattoli – C.I.P.I. (azienda sannazzarese che opera nel settore della costruzione impianti tecnologici) lunedì ha conquistato per un giorno la maglia rosa, indossata come noto da chi è in testa alla classifica generale.
Insomma il Giro parla un po’ sannazzarese e lomellino e noi tutti dobbiamo esserne contenti.
Resta il rammarico della concomitanza per il povero ciclista belga Weylandt.

Un bel lavoro di squadra permetterà anche quest'anno l'organizzazione del prestigioso Concorso Lirico Internazionale, giunta alla sua IIIa edizione.
Cantanti provenienti da diverse nazioni (l'anno scorso i partecipanti furono oltre 50), saranno selezionati da un'accreditata giuria.
Promotori dell'iniziativa la nostra Corale Antonio Vivaldi, in sinergia con Pro Loco e con il Comune di Sannazzaro.
L'incasso della serata finale, con tanto di procolamazione del vincitore, sarà devoluto alla sezione comuale dell'AVIS.
Insomma : spettacolo, qualità musicale, e solidarietà.
Ci sono tutti gli ingredienti per prevedere un'affluenza di pubblico massiccia.
Finale del III° concorso iternazionale per vooci liriche.
Sabato 28 maggio ore 21.00 - Sala Lunghi Biblioteca Civica.
Prevendita biglietti - Biblioteca Civica
Vedi locandina

Veniamo al post
Assistendo al dibattito tra i tre candidati a Sindaco al Palazzetto dello Sport, ho notato due cose :

-
una pacatezza dei toni ed un fair play, così introvabile nei bordelli dei dibattiti politici in TV
- una generale mancanza di trattazione di un tema fondamentale per l'Amministrazione e per noi contribuenti : i servizi e in primis la manutenzione.

I grandi progetti e le grandi opere possono essere o non essere condivise.
Ma prima di tutto, la base di ogni intervento è disporre di un servizio di manutenzione che funzioni al meglio, che sappia monitorare il patrimonio urbanistico comunale, che governi gli interventi di ordinaria amministrazione.
Come facciamo ad ipotizzare nuove opere pubbliche (... da manutenere) con un livello di manutenzione così scarso ed inefficiente ?

Detto tutto ciò, mi permetto da questo Blog di dare un consiglio alle Liste in competizione e, visto che in almeno 2 casi su 3 sono liste formate da alleanze, il consiglio vale anche per le singole componenti.
E’ un consiglio che però è soprattutto un auspicio di cittadino.
Cari candidati a Sindado e cari candidati consiglieri, provate ad ipotizzare non solo lo scenario migliore, ma anche lo scenario peggiore, cioè la sconfitta.
Perché è chiaro che su 3 liste, 2 inevitabilmente perderanno.
Possono i cittadini che hanno votato la loro Lista, sperare che ci sia ancora vita oltre la possibile sconfitta ?
Oppure occorre rassegnarsi a vedere il proprio voto estinguersi nell’urna e la neve caduta copiosa in campagna elettorale iniziare a sciogliersi velocemente al sole a partire da martedì 17 maggio ?
Non è un problema da poco : anzi è uno dei motivi perchè a Sannazzaro per anni si ha avuto qualcosa di più di una sensazione di status-quo, di mancato rinnovamento nella politica locale.
Ho sempre sostenuto che un buon governo (e una buona amministrazione) ha la necessità di avere una buona opposizione.

Un’opposizione che sia presente in Consiglio Comunale, ma anche, se non soprattutto, sul territorio, tra la gente.
Consentitemi, un'opposizione "con le palle" !
Se c’è una cosa che è mancata, almeno negli ultimi 20 anni, è stata una opposizione decisa, forte, che sapesse fare il cane da guardia a chi gestiva i nostri soldi.
Un’opposizione che, insieme al controllo, lavorasse e operasse per la rivincita al successivo giro elettorale.
Un'opposizione che accanto alla critica e al lamento (legittimi) sapesse proporre e costruire l'alternativa da presentare ai cittadini-contribuenti.
A dire il vero, per ragioni varie, negli ultimi 2 anni dove per la prima volta il centro-dx ha conquistato il Comune, ci sono stati segnali di cambiamento anche nel modo di fare l’opposizione.
A chi in maggioranza si lamentava del fatto che l’opposizione presentava interpellanze su varie questioni (anche sulla Notte Bianca), ho sempre detto che, al di là dell’argomento oggetto di “controllo”, è dovere di chi si oppone chiedere, informarsi e far sentire il fiato sul collo a Sindaco, Assessori e maggioranza consiliare.
E’ dovere, ovviamente, anche collaborare quando i progetti sono di interesse dell’intera collettività, ma questo è un altro film.
In passato chi ha amministrato non ha praticamente quasi mai dovuto misurarsi con l’opposizione sul territorio, non è mai stato costretto davvero a rendicontare e giustificare le scelte fatte, gli incarichi affidati a terzi, rispondere delle loro azioni davanti ai loro datori di lavoro, cioè i cittadini-contribuenti.

Ecco, questo è l’auspicio e l’invito a tutte le Liste : che si impegnino, in caso di sconfitta, a fare una vera e sana opposizione di controllo a chi governa, che finalmente denuncino le cose che non vanno, che coinvolgano la popolazione su temi e argomenti specifici, che si diano visibilità continua, senza sparire nelle profondità dell'indifferenza per 4 anni e mezzo, salvo poi riapparire come i torrenti carsici in prossimità delle successive votazioni.
Quello dell’opposizione seria e matura non è un percorso semplice, visto che è cosparso di molti oneri e di pochi onori.
Ma ce lo chiede il senso civico e ce lo chiede la democrazia.
Auguri a tutti i candidati.

La parola ai cittadini. Scrivi a : cambiasannazzaro@libero.it

Cieli Immensi
: la solidarietà oltre i confini comunali

Caro Elvio, abbiamo visto che hai giustamente citato e ringraziato la Corale Vivaldi per il sostegno che darà all'AVIS Sannazzaro.
Nell'ottica della collaborazione tra Associazioni, vorrei segnalarti che "Cieli immensi", oltre al Concerto di sabato 30 aprile, a Garlasco, che ha visto uniti AVIS Sannazzaro e Garlasco e le corali di Sannazzaro e Garlasco per raccogliere fondi per l'Associazione "Amici dei pompieri", ha cooperato con la corale di Mede domenica 8 maggio per raccogliere fondi per l'Associazione "A porte aperte" di Mede, che sostiene i ragazzi disabili.
Quindi, ben vengano le collaborazioni tra Associazioni, magari anche fuori dalle divisioni campanilistiche che caratterizzano alcuni paesi della nostre parti ma da cui il nostro si distingue.
Grazie dell'attenzione.
Paola Tripodi Scevola
Presidente dell'Associazione Culturale Corale Polifonica "Cieli immensi"

Direi una good new.
Da quando ho aperto questo Blog ho sempre sostenuto che bisogna pensare e agire a livello di territorio, andando oltre i vetusti confini comunali.
Questo vale per la politica, che può fare davvero tanto.
Vale però anche per le Associazioni, che devono ovviamente guardarsi in casa, ma devono poter sapere estendere il proprio raggio di azione nei comuni limitrofi e oltre.
Diciamo (visto che fa tendeza a Sannazzaro), una mentalità cittadina.
Tutto questo spesso si scontra ancora con un storia fatta di invidie e di campanili, che tra le altre cose non hanno sinora mai permesso alla Lmellina di fare "sistema".
Ben vengano dunque iniziative come questa, che ovviamente ci si augura possano essere anche bidirezionali.

Nessun commento: