12 novembre 2008

Il rilancio della Parrocchia continua. Crediamoci e collaboriamo

Fa parte del rilancio tanto atteso della nostra Parrocchia e del suo Oratorio

Dopo l'avvio delle ristrutturazioni delle infrastrutture, del rilancio del giornalino parrocchiale (Aurora Lomellina), dell'attività del circolo NOI, dell'avvio delle Lectio Divina unitamente agli altri appuntamenti pastorali, ai successi fuori casa della compagnia teatrale e delle periodiche vacanze in montagna con i ragazzi adesso la nostra Parrocchia sbarca sulla rete, con un proprio sito internet.
All'indirizzo www.parrocchiasannazzaro.it, ancora in fase di consolidamento, è possibile accedere alle varie sezioni previste per i naviganti: la Parrocchia, orari delle Messe, i Gruppi parrocchiali, l'Oratorio, la Catechiesi e la Scuola materna.

E' molto bello che la Parrocchia possa tornare a occupare quel ruolo centrale nella nostra comunità da cui, per motivazioni varie, da troppo tempo si era ritirata.
Merito sicuramente di Don Gianluca Zagarese, che ha saputo cavalcare la novità determinata dal suo arrivo a Sannazzaro, con un approccio, mi si consenta, manageriale nella gestione della complessità della vita Parrocchiale.
Merito di Don Massimo Fusari, che da qualche tempo affianca il nostro Parroco nelle attività parrocchiali.
Ma merito anche di quelle persone che hanno deciso di scendere in campo direttamente nell'opera di rilancio, mettendosi a disposizione, donando parte del loro tempo e ritrovando quell'entusiasmo partecipativo che sembrava perduto.
Queste sono le persone che fanno ben sperare nel cambiamento del nostro paese e sono persone che si affiancano, peraltro, a chi è già impegnato nella comunità a vario titolo.
Intanto, Cambia Sannazzaro da il benvenuto nella rete all'ultimo nato tra i numerosi siti sannazzaresi.

2 commenti:

Marco Schena ha detto...

Elvio, ma che c'entra il video con Sannazzaro??
Allora inserisci il video delle campane del nostro campanile che trovi su youtube!
Ciao ciao.

Elvio Vivaldini ha detto...

Caro Marco.
I'm sorry.
E' la fretta, bellezza, la fretta...
Sistemato e grazie per l'appunto.