1 ottobre 2010

172 - Welcome-package per i neo-residenti

Buona settimana a tutti.
Numerose sono state le proposte che il Blog ha lanciato in oltre due anni di attività.
Poche sono quelle state raccolte, soprattutto da chi siede a Palazzo Pollone.
Mi spiace ad esempio che la Consulta per l'Ambiente non parli di acqua pubblica, di fotovoltaico e che non ci sia notizia dell'estensione della raccolta differenziata porta-a-porta (e della annunciata brochure illustrativa per la popolazione).
Se vogliamo davvero diventare città, si dovrebbe essere più sensibili a certi argomenti.
Oggi lancio un'altra proposta.
Non così consistente come le precedenti e a costo zero o quasi :
il welcome package per i nuovi residenti.

L'incipit è dedicato alla campagna elettorale per le prossime elezioni comunali è di fatto partita.
Si sono già susseguiti alcuni scambi polemici tra l’attuale maggioranza e alcune opposizioni.
Tuttavia sono finora temi propri da campagna elettorale, dal taglio polemico e propagandistico.
Sono certo che i competitors sapranno far salire il livello della dialettica, spostando il dibattito dalla polemica ai problemi e soprattutto alle relative soluzioni.
Insomma possono fare tutti di meglio....
Non vorremmo che la politica locale si avvicinasse allo stesso infimo livello mai raggiunto prima di quella nazionale, dove sono riusciti a dare priorità ad una cucina Scavolini ed un appartamento di 55 mq, rispetto alle centinaia di migliaia di posti di lavoro persi, alla devastante evasione fiscale, all’incivile livello di corruzione, alla compravendita di parlamentari e quisquiglie di questo tipo…..

Veniamo al welcome-package per i neo-residenti.
Allora poniamo il caso che in paese arrivi un nuovo residente.
I nuovi impianti ENI porteranno prevalentemente persone solo con il domicilio a Sannazzaro, ma se si vuole allargare la popolazione occorre pensare anche a chi porta qui la residenza.
La persona è nuova, non conosce la realtà, i servizi etc.
Ci sono due possibilità:
a) la persona vive di volta in volta il paese, parla con le persone, e con il tempo si integra con il resto del paese (come avviene oggi per tutti)
b) all'atto del rilascio della nuova residenza, il Comune (ufficio anagrafe) consegna al neo-sannazzarese il welcome-package ovvero il kit di benvenuto.
Cosa contiene il kit?
Poche cose, ma utili per chi è nuovo : l'elenco dei servizi presenti sul territorio con i riferimenti, una mappa del paese, un elenco degli enti e delle associazioni attive e magari un gadget...
Sarebbe una maniera nuova ed originale per dare il benvenuto ai residenti.
Il tutto, magari, tradotto anche in arabo e spagnolo.




Una questione di senso civico : i dossi.
Messaggio ricevuto dal Blog, da mittente affidabile.
"ore 20,00 di oggi 29/09/2010
......il solito PIRLA in macchina sfrecciava a velocità sostenuta in direzione Scaldasole (quindi usciva dal paese.....futura città?). Secondo te il sensore del semaforo (anche se completamente inutile) ha fatto scattare il rosso?ASSOLUTAMENTE NO!”

Persino a Cornale (dico Cornale…. non New York!) hanno installato dei punti luce specifici in prossimità degli attraversamenti pedonali e il monitor che indica la velocità.
Mi rivolgo agli amministratori, al Vice Sindaco che aveva anticipato al Blog la possibilità di intervenire sull’inutile semaforo rosso-stop, all’Assessore Zerbi che giustamente ha dichiarato l’avvio dell’iter per far diventare città Sannazzaro (nelle città il servizio di manutenzione dei semafori funziona…) e all’assessore Fuggini con delega alla sicurezza (la sicurezza dei pedoni, dei ciclisti e degli automobilisti onesti) : cosa stiamo aspettando ad intervenire, la tragedia ?
La Via Vigevano ha una pista ciclabile che scorre parallela, il Campo Sportivo e il Palazzetto lì a pochi metri, e la stessa scuola elementare dista non più di 100 metri.
Insomma un'arteria interessata dalla presenza di infrastrutture frequentate da ragazzi, oltre alle abitazioni che si affacciano sulla via e ad alcune realtà produttive.
Credetemi il mio ultimissimo desiderio è quello di dire in futuro “l’avevamo detto….”.

... e intanto in via Bigli il solito spettacolo : divieto ignorato

Foto senza commento (e ... senza multe)




Acqua Pubblica. L'esempio di Sartirana
L'Acqua pubblica è una proposta lanciata da questo Blog mesi fa.
Essere Innovativi e Ambiziosi è anche questo.
Spero che la Consulta per l'Ambiente, presiedduta da Paolo Montanari possa esaminare la cosa. Ce l'hano fatta a Sartirana, noi vogliamo essere da meno ?
Pensate che la Casa dell’acqua a Sartirana ha erogato 78mila litri.
Parliamo di acqua potabile....
Il risparmio per una famiglia media di 3 persone è di 300 euro/anno, che in tempi di crisi sono tanto.
L'infrastruttura è stata realizzata da Comune e CBL (che gestisce l'acqua anche a Sannazzaro).
Ecco un tema da trattare a livello politico

La prevenzione è vita
Prevenzione è Vivere” è il titolo di un convengo organizzato dalla dinamica Consulta Sociale guidata da Simona Pastrello.
Si tratta di una serata culturale e scientifica dedicata alla prevenzione oncologicia.
Il tavolo degli oratori sarà particolarmente ricco con interventi di importanti professionisti sanitari che operano presso l’ASL di Pavia e presso la LILT, sezione provinciale di Pavia.
Venerdì 8 ottobre ore 21.00
Bibilioteca Civica di Sannazzaro




Beautiful Day. L'Open day del Volontariato.
Domenica 10 ottobre la Consulta Sociale e il Comune, unitamente alle tante associazioni di volontariato sannazzarese hanno organizzato "Beautiful Fay", la giornata del volontariato, che si terrà al CentroPolifunzionale Mattei.
Le Associazioni apriranno le proprie porte ai cittadini fornendo una vetrina delle lor attività.
Nella locandina il programma



Discarica di amianto a Ferrera. Comunicato di Legambiente
E' vero che "pecunia non olet" ed evidentemente l'Amministrazione di Ferrera è interessata ad ospitare la discarica del pericoloso amianto per il ritorno economico.
Leggo che Gambolò ha avanzato una richiesta alternativa.
Diamo pure aiu gambolesi la discarica....
Personalmente dico che noi in qui nella bassa Lomellina in termini ambientali abbiamo già dato fin troppo.
Intanto Gianfranco Bernardinello (Responsabile di Legambiente della Lomellina) invia al Blog il seguente comunicato che volentieri pubblico.

COMUNICATO STAMPA 20 settembre 2010
LA PROVINCIA DI PAVIA LIBERA DALL'AMIANTO
LE PROPOSTE DI LEGAMBIENTE
Da tempo Legambiente è impegnata in una campagna provinciale per l'eliminazione dell'amianto su tutto il territorio.
La nostra Provincia vive l'emergenza dell’ex Fibronit di Broni, una pesantissima eredità del passato, ma il problema amianto è diffuso su tutto il territorio, sia per quanto riguarda le coperture esterne sui tetti sia per quanto riguarda le coibentazioni interne su edifici pubblici e privati.
All'inizio dell'anno abbiamo inviato un'appello alle Istituzioni, al Presidente della Provincia e a tutti i Sindaci, affinchè quanto stabilito dalla legge della Regione Lombardia divenga realtà; basta amianto nel territorio provinciale entro il 2016.
E qualche cosa si sta muovendo nella nostra Provincia; come associazione siamo molto attenti ai vari progetti che vengono avanzati e siamo disponibili a momenti di confronto con le Istituzioni e con i cittadini.
Chiediamo però garanzie e serietà; alla Provincia chiediamo un ruolo di primo piano in questa importante opera di disinquinamento. Coordini i Comuni nel loro impegno a censire le quantità di amianto da smaltire nei propri territori e individui i siti idonei per lo smaltimento dell’amianto presente nel nostro territorio provinciale. Sicuramente un sito di discarica va individuato in Oltrepo vicino alla Fibronit di Broni per abbattere i costi di trasporto della bonifica, ma potrebbe risultare utile individuare anche altri siti. Se tra questi dovesse risultare la Lomellina chiediamo che non sia certo una megadiscarica, che passi attraverso un patto con i cittadini importante, trasparente e vincolante affinché questo sito venga utilizzato solo per l'amianto presente nella nostra provincia, e sottoposto ad una Commissione di Controllo composta da tecnici ambientali del territorio nominati dalle associazioni portatrici di interesse (tra cui Legambiente).
Infine avanziamo una proposta; la Provincia di Pavia diventi la Provincia del Sole.
Smaltire l'amianto è molto costoso e molto spesso singoli cittadini non possono farvi fronte.
E' importante mettere a disposizione dei Comuni e dei cittadini informazioni, consulenza tecnica, incentivi veri per sostituire i tetti in amianto con altri materiali, dotandoli di adeguato isolamento e pannelli solari o fotovoltaici.
Riteniamo quindi necessario creare una tavolo di incontro tra le imprese della nostra Provincia che bonificano, che smaltiscono e quelle che installano tetti solari o fotovoltaici per avere condizioni favorevoli e rendere economicamente possibili e sostenibili le operazioni di bonifica, eliminando l'amianto pericoloso e installando tetti fotovoltaici.
Gianfranco Bernardinello
Responsabile Legambiente Lomellina
Graziella Toia Gaspare Amari
Presidente circolo il Colibrì Presidente Circolo l'Airone

D'accordo con le discariche di amianto, d'accordo su tutto.
Ma per favore evitiamo di insediare qui da noi anche questo sito.

Vaccinazioni anti-influenzali spostate da Sannazzaro.
Sembra un controsenso.
Abbiamo speso (giustamente) dei soldi per ristrutturare il Palazzo ex-comunale, trasformandolo in Palazzo dei Servizi socio-sanitari (in Piazza Palestro).
La ASL a quanto sembra però intende dismettere il servizio che eroga le vaccinazioni influenzali.
La decisione colpirà le fasce più deboli della popolazione, anziani e bimbi

Team Volley Sannazzaro. Una bella realtà
Segnalo l’iniziativa “September in Volley”, dell’assocazione sportiva pallavolistica sannazzarese, che prevede tra fine settembre e metà ottobre delle giornate dedicate alla promozione di questa disciplina.
Da anni questa società garantisce continuità a questo sport e permette a numerose ragazze (anche sotto i 12 anni) di praticare il Volley.
Il sito www.teamvolleysannazzaro.it, riporta tutte le info necessarie.
Team Volley Sannazzaro è presente anche in FaceBook.

La Lomellina al centro del week-end
Da venerdì 1 a domenica 3 si terrà l'edizione 2010 di "Il Fiume Tre Torrenti la Lomellina".
9 comuni uniscono le energie per offrire un ventaglio di iniziative sportive, culturali e eno-gastronomiche.
Su
www.avissannazzaro.it il programma completo

Biciclettata Genitori Insieme
Oltre 80 persone hanno partecipato alla tradizionale biciinsieme di Settembre, organizzata dall'Associazione Genitori Insieme.
Punto di visita il bel Castello di Valeggio.
Anzi segnalo il sito
www.castellodivaleggio.it
per conoscere tutto su questo importante maniero


">

Corso di pronto soccorso.
La Croce d’Oro organizza dal 4 ottobre al 22 novembre un ciclo di lezioni gratuite rivolte alla cittadinanza per il primo intervento.
Le lezioni, 7 in tutto, avranno cadenza settimanale e avranno luogo presso la Biblioteca Civica Comunale.
Info su www.crocedorosannazzaro.org

Nessun commento: