17 luglio 2009

Il Vice Sindaco Signorelli scrive al Blog


Buona Giornata a tutti.

Mentre decolla il sondaggio sul futuro della Piazza della Chiesa (avete già partecipato in molti), sono contento di poter ospitare oggi un intervento del neo Vice Sindaco Pietro Signorelli.

Ricevo regolarmente il Blog.
Per le segnalazioni riguardanti l'arredo urbano ti preciso quanto segue: Crollo muretto Viale Italia: ho dato disposizione di verificare(ieri mattina) e attendo notizie per oggi.
- Via Erbognetta percorso pedonale: i soliti vandali (ma stiamo per attivare le telecamere) staccano i cestini e li gettano nell'Erbognetta, e la panchina e' stata incendiata.
Almeno per la panchina, provvederemo a metterla di sasso prendendola tra le 5 destinate alla Piazza della Chiesa che abbiamo deciso di acquistare ugualmente anche se al momento i lavori sono sospesi.
- Via Erbognetta incrocio via Mongini:a quanto pare i lavori spetterebbero alla ditta Brogioli in base ad una convenzione chesto facendo verificare.
- Cartello sbiadito: ho informato i vigili.

Con il suo intervento sul Blog non solo conferma l'attenzione per questo canale informativo (non avevo dubbi, visto che lui stesso ha collaborato qualche mese con Cambia Sannazzaro), ma evidenzia una discontinuità con la vecchia giunta.
Mai, dico nemmeno per sbaglio, a chi sedeva prima in Comune (e leggeva il Blog...) era mai venuto in mente di dare un ritorno rispetto all'iniziativa "Salviamo il Patrimonio Comunale".
Salviamo il Patrimonio Comunale
è un modo per contribuire a segnalare a chi di dovere le situazioni di criticità che sono in attesa di interventi.
Il Patrimonio Comunale è il "nostro" patrimonio, sono stati spesi"nostri" soldi per tutto quello è di proprietà comunale e chi lavora e chi amministra in comune lo può fare grazie ai "nostri" soldi.
E' un dovere di ogni cittadino interessarsi e comunicare quello che non va.
E' ancora più un dovere di chi Amministra ascoltare le segnalazioni. Ciò che prima non avevano fatto, almeno relativamente a questa iniziativa.
Un'ultima considerazione, che è un suggerimento che avevo già avuto modo di riportare sul Blog.
Qual'è la struttura del Comune che meglio può autonomamente rilevare le cose che non vanno in paese?
La Polizia Locale.
Ecco spero che un domani siano i vigili che, "armati" di taccuino, rilevino le criticità , i danni e le situazioni a rischio e comuichino il tutto all'ufficio preposto per gli interventi.
Ciò non toglie che, comunque, il cittadino deve continuare a farela sua parte.
Provvederò ad eliminare le criticità dalla sezione a destra quando verranno sistemate
.





Le prime delibere della nuova giunta.
Per chi fosse interessato, segnalo che sul sito del Comuune, è possibile prendere visione delle prime delibere della nuova giunta .

E' molto importante che i cittadini si informano e controllino
, perchè con la legge attuale che regolamrnta ilfunzionamento dei Comuni, molte delle competenze sono accentrate alla giunta.
E tra le delibere ecco quella che incrementa le multe agli incivili.
E' presto per annunciare come ha fatto qualcuno "ecco la tolleranza zero".
Questo è certamente un atto che va nella direzione giusta e crea le condizioni normative per perseguire chi sporca il paese, chi imbratta i muri e chi abbandona i rifiuti.Ma occorre anche il controllo sul territorio da parte della Polizia Locale e chissà da parte dei voontari civici.
E' proprio sull'efficentamento di alcuni servizi, Polizia Locale e Manutenzione che si misurerà la nuova amministrazione Bolognese

La prima delibera in merito riguarda l'inasprimento delle multe contro i vuncioni e contro chi imbratta. La riporto e la speranza che la severità formale sia seguito dalla severità di chi deve controllare !

La Croce d'Oro puntualizza.
La nostra Beneamata Croce d'Oro fa giustamente osservare quanto segue:
"Ciao Elvio,non per essere polemico con l'amministrazione attuale ma il volantino relativo all'emergenza caldo (che per correttezza ripetiamo anche nel sito della Croce d'Oro) manca di una informazione, a mio avvisoessenziale, ... il numero di telefono 118.
Si perchè lasciando il solo numero della Croce (come parte del sistemadi urgenza sanitaria) sembra quasi che se l'anziano sta male causacaldo c'è da chiamare noi ...
ERRORE madornale perchè fa perdere tempoed in taluni casi il tempo è prezioso ... è pur sempre vero che poi la Croce è tenuta ad informare il 118 e se questi lo ritiene ci attiva macome puoi immaginare i tempi si dilatano."

Informazione preziosissima che va sempre ribadita : attenzione per chiamare aiuto in caso di emergenza sanitaria (malori,feriti etc..) occorre sempre comporre il 118.
La nostra Croce d'Oro, come detto dall'amico milite, è parte di un sistema che vede coinvolte anche altre diverse Croci e componendo il118 si è immediatamente soccorsi dalla squadra di soccorso più vicinaalla propria abitazione.
In sintesi : a prescindere dalla causa dell'eventuale malore (perciò acnhe dal caldo), la cosa mgliore da fare per abbattere i tempi diattesa è chimare sempre il 118.
Chiedo al milite lettore del Blog di produrre una nota che aiuti meglio i cittadini a capire chi è la Croce d'Oro e i servizi che svolge.
Utilizziamo la rete come canale informativo diretto




Attenzione : rischio caduta albero !!!
In via Toscanini, di fronte al civico 18, un albero secco e chiaramente morto rischia la caduta in mezzo alla strada. Probabilmente la causa della morte è stato il grande gelo invernale.

Cartello a rischio caduta
Il cartello stradale di Stop all'incrocio tra via Nazario Sauro e via Marconi (di fronte al Locale Greco) è pericolante.




Sulla Via Francigena con la Parrocchia
La Parrocchia organizza a fine agosto un pellegrinaggio sulla Via Francigena, l'antica via percorsa dai pellegrini diretti a Roma.
Ecco la locandina con le info

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Anch'io mi chiedo. Ma ivigili quando girano (se girano..) non vedono le cose che non vanno?
E non le segnalano?

Paola ha detto...

Carissimo Elvio,
non so se le feste dei latino-americani continuano nei fine settimana in via Montegrappa.... ma qualora succedesse ancora, lì, in base alla nuova delibera, si potrebbero arricchire le casse del comune....
Quando abitavo vicino... Già... sono una di quelle che è dovuta scappare da quel posto malfamato e in pessime condizioni igieniche... beh, ti dicevo... quando abitavo nella zona... durante queste feste fatte di fiumi di birra... musica ad alto volume e chissà cos'altro... donne e uomini scendevano a urinare per strada dietro le auto.... non ti dico la situazione che ci si trovava davanti il giorno dopo! Fazzoletti di carta, bottiglie di birra vigorosamente vuote.... per non parlare dell'odore...
Pensa che qualcuno della vecchia amministrazione ha avuto il coraggio di dire che dobbiamo essere noi a integrarci a questa gente.
Ma stiamo scherzando!
Perchè questa persona non se li porta tutti a casa sua e non festeggia con loro tutti i fine settimana?