10 febbraio 2009

WE HAVE A DREAM !!! Ecco il Sindaco che vogliamo


I sannazzaresi hanno un sogno.

Tutti hanno dei sogni, ma questo sogno è un qualcosa di particolare per noi.
Mi dispiace scomodare Martin Luther King che, nel suo famosissimo discorso, aveva ben altri sogni, certamenti più importanti.
Ma per noi sannazzaresi, chiamati entro breve alle elezioni comunali, il sogno adesso è quello di farci governare da un Sindaco che abbia le qualità o come si usa dire oggi, che abbia i numeri.
Ecco perchè abbiamo compilato
la Check List del Sindaco Perfetto, una tabella con le caratterstiche che deve avere il Sindaco ideale.


Sogniamo un Sindaco che sia e che stia in mezzo alla gente.

Sogniamo un Sindaco che sappia prendere le difese dei cittadini sempre.

Sogniamo un Sindaco che intervenga di persona nei casi in cui la presenza
delle istituzioni serva.

Sogniamo un Sindaco che quando il paese è nel pieno dell'emegenza neve, giri per il paese per verificare di persona la situazione.

Sogniamo un Sindaco che tra ENI e cittadini scelga finalmente di stare dalla parte di questi ultimi.

Sogniamo un Sindaco che informi e coinvolga i cittadini in assemblee pubbliche, quando le decisioni da assumere sono importanti.

Sogniamo un Sindaco che sappia far lavorare al meglio i dipendenti comunali e che li richiami quando non operano al meglio.

Sogniamo un Sindaco che oltre ai SI sappia dire anche dei decisi NO.

Sogniamo un Sindaco che si impegni chiaramente per lo sviluppo del paese contro i monopoli di ogni tipo.

Sogniamo un Sindaco che sappia cercare imprese disposte ad investire a Sannazzaro.

Sogniamo un Sindaco che assuma decisioni nette e chiare e che non faccia il pesce in barile.

Sogniamo un Sindaco che giri più spesso per il paese per verificare di persona le cose che funzionano e quello che invece devono essere migliorate.

Sogniamo un Sindaco che sappia distribuire i fondi alle associazioni di volontariato sualla base di progetti.

Sogniamo un Sindaco che intervenga di persona nel caso i nomadi si rifacciano ancora vivi.

Sogniamo un Sindaco che sappia usare internet e che attivi un indirizzo di posta elettronica per comunicare con i cittadini.

Sogniamo un Sindaco che vada a qualche cena di meno e a tenere qualche lezione in più nelle scuole per trasmettere ai ragazzi cos'è la democrazia, la partecipazione ed il senso civico.

Sogniamo un Sindaco che, se e' il caso, dia lui stesso le multe a chi trasgredisce il codice della strada.

Sogniamo ui Sindaco che dichiari pubblicamente, prima di essere eletto, l'elenco delle attivita di cui e' titolare o e' legato in qualche maniera.

Sogniamo un Sindaco che organizzi il gruppo dei volontari civici per poter permettere ai cittadini di aiutare le istituzioni alla salvaguardia del territorio.

Sogniamo un Sindaco che abiti in paese e che abbia stima di Sannazzaro e dei sannazzaresi.

Ecco cosa sogniamo.
Un Sindaco, se non perfetto, certamente migliore di quello uscente e per il quale andare fieri.

Ed ecco perchè la tabella compilata dai lettori del Blog resterà disponibile nella sezione a destra fino alle elezioni. Utilizziamola come punto di riferimento e come bussola.


Questionario sulla Stima
Continua il sondaggio sulla stima che i sannazzaresi hanno del loro paese e di loro stessi.
Sono convinto che questa tipologia di rilevazione possa esseru utile a tutti noi per capire meglio la realtà in cui viviamo.
Qui è possibile partecipare al semplice questionario

A proposito di Cambia Sannazzaro
Qualche amico mi dice che in paese c'è l'impressione che il Blog stia tirando la volata a qualche politico in carica.

Ripeto ciò che ho più volte scritto in passato e lo faccio per chi si fosse perso le puntate precedenti.
Cambia Sannazzaro nasce per permettere a chiunque di espriemre le proprie opinioni e di far girare le idee e le opinioni.
Più una comunità scambia e comunica più questa evolve.
Molti politici hanno scritto al Blog.

Li ho ringraziati perchè hanno dimostrato di riconoscere nel Blog un canale per comunicare le loro posizioni.

Attenzione, non le hanno comunicate a me solo, anzi.... Ma lo hanno fatto ai cittadini, alla gente!!!.
I sondaggi hanno permesso alla gente di dire la propria opinione su varie questioni.
Cambia Saannazzaro, ripeto, è una constatazione che il paese sta cambiando (e mi si consenta nel suo piccolo il Blog ne è una prova), ma anche una speranza per risolvere i tanti problemi che affliggono il paese.
Non basta cambiare uno o due politici, ma è la gente che deve cambiare un pò la mentalità.
E visto che io ho stima nei sannazzaresi, sono fiducioso che ciò possa avvenire.

E del Blog si parla anche a Palazzo Pollone e non parlo solo degli assessori, ma anche e soprattutto dei dipendenti comunali, i quali sembra abbiano per lo più gradito il questionario che il Blog ha lanciato e chiuso qualche settimana fa (customer satisfaction dei servizi comunali).
So
no contento di questo perchè proprio loro che erano oggetto della valutazione da parte dei lettori-cittadini-contribuenti hanno dimostrato di capire l'importanza di tale rilevazione.
Anche loro adesso sanno "ufficialmente" cosa ne pensano i cittadini, sanno quali Servizi sono apprezzati e quali no.
Ringrazio cittadini e dipendenti comunali.




La storia dello Sport sannazzarese
Da qualche giorno nella colonna a destra, ho inserito un box che annuncia la prossima iniziativa del Blog.

Gaetano (detto Nino) Ferraretti collaborerà con il Blog raccontando le origini dello Sport sannazzarese, un viaggio nelle diverse e più popolari discipline praticate in paese.
E' questo un tentativo per raccontare in maniera organica lo sport come divertimento e come lezione di vita.
Non per niente la rubrica s chiamerà "La forza dello Sport" e sarà arricchita da immagini e articoli di giornale dell'epoca.

Interventi dell'Ufficio Tecnico a seguito delle segnalazioni del Blog.
Dopo la segnalazione del Blog, il Servizio Territorio Ambiente a provveduto a sistemare la cancellata separatoria tra Palazzetto dello Sport e area giochi di via Toscanini.
Ho provveduto a depennare tale segnalazione dalla sezione a destra. Carissimi inviate al Blog altre richieste di intervento.

Restano pendenti invece le altre segnalazioni.

Nessun commento: